A proposito di Regolamenti…

Piu..che mai

Come  MoVimento  5  Stelle  di  Sennori,  rappresentata  dal  Consigliere  Comunale  Antonio  Piu, rendiamo nota la nostra posizione sulla vicenda del presunto Regolamento Regionale che tiene banco in queste ore sulle pagine dei giornali sardi.

Parlando ufficialmente a nome di diversi gruppi 5 stelle del Nord Sardegna, ritenendo di abbracciare l’idea  della  stragrande  maggioranza  degli  attivisti  sardi,   riteniamo  che  una  proposta  di regolamento  che  noi  consideriamo  improponibile  e  senza  fondamento  non  deve  destabilizzare  i presupposti del nostro operato, volto a costruire una politica nuova e non a sistemare dei precari senza scrupoli ne moralità.

Il Regolamento incriminato, fatto circolare da una singola persona, tale Alessandro Polese, attivista di vecchia data, smaschera involontariamente comportamenti che il MoVimento non tollera, non essendo patrimonio del suo DNA.

Il fatto stesso che la base degli attivisti sardi sia indignata dimostra quanto sia ancora ardente in noi tutti la voglia di trasparenza e di chiarezza sulle regole, che non possono esser imposte da pochi ma devono esser condivise.

Appare  quanto  mai  evidente,  e ci  teniamo  a sottolinearlo  ancora  una  volta,  l’importanza  del rispetto del Non Statuto e della carta di Firenze, e dei pochi ma fondamentali vincoli che per noi devono essere come la Bibbia, contenuti nei requisiti per le certificazioni sul blog nazionale.

Teniamo a rimarcare come il Regolamento, spacciato dal Signor Polese come ufficiale, abbia avuto vita brevissima, e non è vero, com’è apparso sui giornali, che le liste certificate l’hanno appoggiato e firmato. Tutt’altro!!!! Noi a Sennori siamo stati i primi ad avversarlo, appoggiati dalle perplessità delle altre liste certificate.

Pensiamo questa vicenda possa servire a far capire che, se l’intento è univoco, chi va fuori dai binari per fini che non c’interessano, si autoesclude da solo, come l’autore di questo regolamento, e la vicenda servirà di monito ai prossimi “Polese poco palesi” chiarendo che il MoVimento 5 Stelle non è terra di conquista di chi vuole fare Politica secondo schemi partitici.

Inoltre il nostro intervento rende noti ancora una volta gli sforzi che i singoli gruppi portano avanti in nome di un programma regionale condiviso, che si discute quotidianamente sulla piattaforma Airesis, ritenuta idonea e ufficializzata dal Coordinamento Regionale, come in ogni posto in cui si fanno dei meetup.

email

1 Comment

Filed under Eventi, Riunioni, Varie

One Response to A proposito di Regolamenti…

  1. marongiu gian mario

    sono fiero di voi per la precisazione e la precisa descrizione delle cose, senza polemica, consentitemi la domanda regina che tutti si pongono e mutuano: Perché chi sapeva e ne era coinvolto, anche se ha rifiutato l’inciucio spartitorio, non lo ha immediatamente reso pubblico? Non è questo che ci dovrebbe, a priori, distinguere da quelli che con nausea abbiamo abbandonato nei partiti di provenienza che oggi combattiamo? Vogliate cogliere sempre e comunque, la mia personale simpatia, sostegno e stima. G.M.Marongiu. P.S. La domanda posta in essere non pretende da nessuno alcuna risposta, essa sta sempre nelle cose, ma vuole essere un mero spunto di RIFLESSIONE collettiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *