asteniamoci tutti!!

movimentologo

 

Il MoVimento 5 Stelle di Sennori ha deciso di seguire la linea dell’astensione, ma con una diversa accezione del termine. I Grillini Sennoresi con il loro Portavoce Antonio Pìu, tengono a dissociarsi da tutto e da tutti, da questo gioco al massacro perpetuato fra striminzita maggioranza, qualora ancora si possa ritenere tale, e nuova opposizione, che annovererà ora nelle sue fila l’ex vice Sindaco che spacca la maggioranza, fa proselitismi e canta vittoria sulle macerie di una giunta e di un operato che anche lui ha contribuito a creare, e poi rimane con le pive nel sacco.

Il MoVimento si astiene dalle brutte figure di stile dei massimi rappresentanti delle istituzioni cittadine, che sulla stampa e a colpi di volantini se le danno di santa ragione tanto poi tutto finisce a tarallucci e vino. Si astiene da una maggioranza che in 2 anni e mezzo non ha saputo ascoltare l’urlo della cittadinanza, che non ha saputo dialogare con le opposizioni e tanto meno ha preso parte, tolta qualche sporadica apparizione, alle numerose iniziative che il MoVimento ha messo in campo. Mai una presenza della massima carica cittadina. Il MoVimento si astiene dalla pochezza verbale di un dibattito politico inesistente all’interno dell’aula consigliare, dibattito incentrato solo sullo scontro che oramai possiamo definire “generazionale” fra Desini e Canu. Il MoVimento si astiene dall’immagine desolata di un paese in cui nulla si crea e tutto si distrugge, in cui la progettazione sembra diventata un lusso per nessuno e in cui le incompiute la fanno da padrone: attendiamo con ansia l’ennesimo articolo sul giornale che annuncia l’imminente fine dei lavori al Campo sportivo e al maneggio. Il MoVimento si astiene dall’atteggiamento di un assessore che prima con coraggio denuncia gravissime ingerenze riguardanti il suo assessorato e dopo che tutto il paese viene a conoscenza di queste, dichiara di voler tornare sui suoi passi e tranquillamente, come se nulla fosse successo, si reinsedia sulla poltrona del suo ufficio preventivamente chiuso a chiave. Dove sono andati a finire gli “attributi” politici e umani? A proposito, affinché tutta la popolazione, anche quella meno attenta, sia messa a conoscenza delle ingerenze in questione, il Portavoce Pìu porterà un interpellanza rivolta all’Assessore Piga al prossimo Consiglio Comunale previsto per Venerdì  4 Ottobre.

Il MoVimento si astiene, non firmandola, anche dalla mozione di sfiducia presentata dalla minoranza, perché non vuole entrare nell’insieme chiuso di malcelata ipocrisia evidenziata nelle parole del testo, l’improvvisa solidarietà dimostrata nei confronti dell’avversario politico e soprattutto il delirio di certe affermazioni prese pari pari da wikipedia : “L’attività amministrativa, conseguentemente posta in essere, è figlia di una sottocultura politica, espressione di interessi e finalità essenzialmente elettoralistiche”. Belle parole se non fosse che a pronunciarle sono persone che di quella sottocultura si nutrono e in essa  ci sguazzano. Il Movimento si astiene dal far parte di un insieme di firmatari che dimostrano fra loro un incongruenza palese, tanto da riunirsi per una mozione la sera e difendersi in giudizio dalle accuse dell’altro la mattina seguente. Il Movimento si astiene da questi sporchi ragionamenti dettati dall’occasione di avere un ennesima opportunità, che sia essa una poltrona o un incarico. Se per caso non fosse stato chiaro, il MoVimento 5 stelle di Sennori, si astiene.

email

Leave a Comment

Filed under Consiglio Comunale, Eventi, Varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *